Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

multilingua

PAGINA CORRENTE: CITTA' DI WANGEN/MUSEI
2

Musei

A Wangen sono presenti molti musei con esposizioni interessanti. Dalla storia del cibo fino alla storia di personaggi importanti per la città, qui troverete riportati i principali:

StadtMuseum – Eselmühle
A Wangen si trova il museo cittadino situato all’interno di un vecchio mulino. Tale museo presenta diverse esposizioni e mostre culturali poste all’interno di un’antica stanza da bagno. E’ possibile visitare tutti i locali espositivi legati al museo tramite i bastioni lungo le mura con un solo biglietto. All’inizio degli anni 70 sotto la guida del sindaco Dr Joerg Leist e dell’AMV è stato ristrutturato completamente, compresa la ruota del mulino posta sulla facciata e nel 1974 venne aperto il museo. All’interno si può trovare la storia di Wangen, la storia del Mulino, la stalla dell’asino, le monete di St. Wolfgang, quadri e sculture, artiglieria e molto altro.

Käsereimuseum
La città di Wangen ha eretto un monumento dedicato al formaggio dell’Algovia inoltre ha realizzato un museo che documenta lo sviluppo dell’industria casearia nazionale, all’interno del quale viene spiegata la lavorazione del formaggio attraverso vari strumenti.

Deutsches Eichendorff Museum Gustav Freitag Museum
Dopo la guerra, Willibald Koehler ricostruì il memoriale di Eichendorff, a Wangen, distrutto nel 1945. Nei locali all’ultimo piano sono esposti manoscritti, mobili, cimeli e le prime edizioni del più importante poeta del tardo romanticismo.

Mechanische Musikinstrumente
L’ex sindaco Dr. Joerg Leist ha promosso la raccolta dei vecchi strumenti in questo museo. Gran parte degli strumenti proveniva dalla collezione di Fredrich Wilhelm Kalina. Ci sono sia strumenti (la maggior parte ancora funzionanti)  sia opere d’arte d’antiquariato oggi introvabili e molto interessanti. 

Badstube