Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

multilingua

PAGINA CORRENTE: CITTA' DI PRATO/IL NUOVO MUSEEO CIVICO
L'esperienza nel Palazzo Pretorio

Il nuovo museo civico

Il 12 April 2014 ha riaperto il nuovo museo civico di Prato nel palazzo Pretorio - dopo un anteprima di grande successo relativa a Lippe e Donatello nell'autunno 2013.

Situato nell'attuale piazza del Comune, il palazzo Pretorio ebbe un'importante impronta storica sulla città di Prato. Infatti in origine fu la sede comunale e successivamente ospitava uffici amministrativi del Granducato di Toscana.

Cominciò a diventare una destinazione tusristica, con l'apertura al suo interno del museo civico nel 1912.

Oggigiorno il Palazzo ci offre varie mostre che mostrano i capolavori della città. Il museo vanta di una collezione composta da circa 3000 opere tra le quali dipinti, sculture, disegni, tessuti, abiti, mobili e altri manufatti. Le opere sono distribuite su 3 piani:  Il piano terra dedicato alla città di Prato e del suo Museo; primo piano dedicato al Trecento e al Quattrocento; il secondo piano ospita invece opere del periodo tra il Cinquecento e il Settecento e ultimo il terzo piano è dedicato all'Ottocento e al Novecento.

Dato il grande successo dell'esposizione della mostra di gennaio dedicata alle meravigliose opere di Donatello e Lippi, il programma attuale del museo è diventato ricco di nuovi eventi e mostre.

Di fatto è possibile organizzare diverse visite guidate con guide e operatori didattici del museo.


Maggiori informazioni si possono trovare sul sito ufficiale del Palazzo. http://www.palazzopretorio.prato.it/it/